Olio essenziale di lavanda


1 min letti
08 May
08May


La lavanda e l’olio di lavanda in particolare sono tra i prodotti più utilizzati per le cure di bellezza di pelle e capelli per le loro proprietà lenitive, antisettiche, cicatrizzanti e tonificanti. Sui capelli, l’olio di lavanda trova utile impiego sia come prodotto curativo sia come elisir di bellezza: è l’ideale per lenire il cuoio capelluto irritato e come anti-forfora, grazie anche alla sua capacità sebo-regolatrice. Come tonificante, invece, agisce contro la caduta dei capelli: basta massaggiare il cuoio capelluto con delle gocce di olio essenziale di lavanda e la chioma ritroverà vigore, oltre che lucentezza.

La lavanda, inoltre, aiuta a fortificare  mischiato con  un poco di olio di ricino e lasciata agire sulla chioma per un’intera notte, una volta rimossa con un lavaggio al mattino, donerà immediatamente brillantezza e corposità. Ad una efficace azione fortificante del capello, utile per prevenire la caduta, si associa anche quella stimolante della ricrescita. Studi scientifici condotti su soggetti di sesso maschile e femminile affetti da alopecia e sottoposti a ripetuti trattamenti con olio di lavanda sul cuoio capelluto hanno, infatti, dimostrato che nel 40% dei casi è stato persino possibile riscontrare una ripresa significativa della crescita dei capelli. 

Commenti
* L'indirizzo e-mail non verrà pubblicato sul sito Web.